MONJOIE + CARPET TWINS & DAMAGED GOODS

Venerdì 16 novembre ore 22:00
Monjoie + Carpet Twins & Damaged Goods
+ Indies NIGHT Dj Set by Ivano
https://www.youtube.com/watch?v=Y-FnYBWqU9g
https://www.youtube.com/watch?v=dkOwrUKCTmA
https://carpettwins.bandcamp.com/releases
ingresso gratuito con tessera arci

– Monjoie
In attività dal 1999 i Monjoie presentano il loro quarto album: “and in thy heart inurn me” (Lizard Records 2018), basato sulle poesie di William Blake, John Keats e William Wordsworth. Interamente cantato in inglese dove contaminazioni folk, jazz , neo classica e elettronica fluiscono verso una forma di art rock.
“And in thy heart inurn me” (e nel tuo cuore custodisci le mie ceneri ) è la frase che chiude la poesia di John Keats “ you say you love” ed è il titolo del quarto e nuovo album dei Monjoie.
Può essere definito un concept album, le 15 tracce che lo compongono nascono voce e piano, dalla collaborazione tra Alessandro Brocchi, cantante chitarrista dei Monjoie e Daniele Marini tastierista degli OGM, ai quali si sono aggiunti gli altri componenti storici dei Monjoie, Valter Rosa chitarre e bouzuki, Davide Baglietto flauti, ocarine, musette del Berry, piano e organo e Alessandro Mazzitelli tastiere, sintetizzatori analogici, basso e produzione.

– Carpet Twins & Damaged Goods
Carpet Twins & Damaged Goods nasce da un’amicizia storica e da una passione condivisa per quella new wave che è stata colonna sonora della nostra adolescenza, nasce da vecchi strumenti ma anche da giovani amici … freschezza ed esperienza si fondono in una combinazione insolita e variegata: dai 24 ai 54 anni! Maneras, The Morning Loss, V8-Compressor, Le Carogne danno il loro contributo a questa esperienza trasversale che si sviluppa in un repertorio darkwave con episodi che spaziano dalla dance al synthpunk piu aggressivo…. Istantanee da un mondo brutto raccontate da parole di critica tagliente, delineano canzoni incastrate in un suono denso fatto di oscillatori, corde vibranti, tamburi…