THE SMUGGLER BROTHERS

Sabato 1 febbraio ore 22:00
The Smuggler Brothers live from Palermo
(60s-70s style funk, rock, soul, psych, jazz, library music)
https://open.spotify.com/artist/5G2r4bpZfLSHNMVNYtFBuC?si=Pdm7WwJOQBucpK-OwybibA
https://www.youtube.com/watch?v=_PT2-WRbrrQ
https://www.youtube.com/watch?v=Jt_CecH7haQ
ingresso 5e con tessera arci


Ispirati dalle composizioni dei Maestri della colonna sonora e dall’oscuro e variegato mondo della Library Music italiana ed internazionale degli anni ’60 e ’70, i loro brani sono un incontro di jazz, funk e rock-psych strumentale che lasciano spazio alla fantasia dell’ascoltatore che potrà così girare il suo personalissimo film mentale.
In giro sui palchi sin dal 2011 e con all’attivo un album omonimo realizzato nel 2015 (esclusivamente in vinile) per l’etichetta palermitana Tone Deaf.
Dopo diversi cambi di formazione, che da una piccola orchestra di 8 elementi si è stabilizzata in un quintetto, nel 2018 vengono ingaggiati dalla Schema Records per la realizzazione del loro secondo album “Musione”, prodotto da Massimo Martellotta (Calibro 35) e che viene pubblicato il 10 maggio 2019.
“Musione” è il loro personale tributo a Palermo e alla Sicilia.
Un’antologia sonora, composta da 10 brani, che racconta scorci, personaggi e situazioni dell’isola più grande del Mediterraneo.
Musicalmente, un mix eterogeneo di funk-prog, library music e forti richiami siculo/mediterranei.

Oggi il gruppo è così composto:
– Claudio Terzo (Sax)
– Roberto Orlando (Chitarra)
– Vincenzo Nuzzo (Basso)
– Giovanni Di Martino (Tastiere e Synth)
– Giorgio Bovì (Batteria)