WAX MACHINE // PSYCH-JAZZ 60’S ROCK FROM UK

Martedì 29 Settembre, ore 21.30
Wax Machine live
Psych-Jazz-Astral 60’s Rock from Brighton – UK
https://www.youtube.com/watch?v=bT8p0usbbA8
https://www.youtube.com/watch?v=c7YtOuPr9NI
https://www.youtube.com/watch?v=zhimZF9Kvcg&t=6s
ingresso 8e con tessera arci

Allè! Ecco il primo concertone della stagione 20-21, per quanto possibile andiamo avanti, perchè la musica dal vivo è gran parte di quanto ci fa stare bene!

Come per le attività che si sono svolte a luglio e agosto i posti saranno ridotti. Vi consigliamo di prenotare inviando una mail a raindogshouse@gmail.com indicando in oggetto: Prenotazione e il nome della band interessata. La prenotazione sarà valida fino alle ore 21:30 della sera del concerto.martedì 29 settembre ore 21:30

Band inglese di Brighton votata anima e corpo alla psichedelia e già titolare di due EP pubblicati nel 2018, con ‘Earthsong Of Silence’ uscito nella primavera 2020, i Wax Machine sfornano per la Beyond Beyond is Beyond un disco incapsulato in uno spazio geografico e temporale perso chissà dove tra passato e futuro. Per la produzione si affidano a Go Kurosawa dei Kikagaku Moyo / 幾何学模様, band psichedelica di Tokyo con un notevole seguito di culto alle spalle: un ulteriore indizio della scelta di campo operata dal bandleader Lau Ro (chitarrista e cantante nato in Brasile ma cresciuto tra Italia e Inghilterra) efficacemente affiancato da Isobel Jones (voce e flauto) e da Toma Sapir (batteria e percussioni) in un album che aggiunge nuove dimensioni al loro suono in continua evoluzione esplorando più a fondo le radici psych-folk britanniche del loro stile così come le suggestioni della West Coast anni Sessanta e Settanta, mescolate in una proposta davvero eclettica, inebriante e originale a elementi di ‘spiritual jazz’, di pop, di krautrock, tropicalismo brasiliano e library music, sempre filtrati attraverso una lente psichedelica colorata e deformante. Il risultato è un’insolita sequenza di ispirazioni e citazioni che spaziano dai Velvet Underground ai Santana, dai Jethro Tull ai Millenium, dai Popul Vuh ai Jefferson Airplane fino ai Caravan.-
————————————————
ALCUNE REGOLE
A causa della particolare situazione che stiamo vivendo tutti, anche all’interno del Raindogs House c’è un’unica grande regola da seguire, per il rispetto e la salute di tutti:
mantenere la distanza di almeno 1 metro e indossare la mascherina nelle varie aree del locale (es: scale, sala concerti, bagni, terrazza)
In ogni caso abbiamo predisposto igienizzanti, cartelli informativi e molto altro. Se poi avessi domande o dubbi, ci trovi al bancone o all’ingresso, pronti ad ascoltarti.
Giochiamo di squadra per far sì che la gaina non finisca mai!

———————————————
PRENOTAZIONI
Come alcuni di voi sanno Raindogs House non è enorme, quindi, per rispettare le disposizioni sanitarie, la nostra capienza sarà limitata, vi chiediamo fin da ora di avere pazienza.Riguardo all’ aperitivo BiancoParty, non sarà possibile prenotare.Per i Live di venerdì e sabato invece potete prenotare l’ ingresso inviando una mail a raindogshouse@gmail.com inserendo come oggetto “Prenotazione e nome della Band “, la prenotazione sarà valida fino alle ore 21:00 della sera del concerto. Sarà possibile affogare la faccia in un bel Raindogsburger e bagnare ugola e becco in un Birrone Ghiacciato ( e tanto altro ) dalle ore 20:00.