THE FLESHTONES + DALIDA DJ SET – LA NUOVA STAGIONE INIZIA COSI’!!

Sabato 08 Ottobre ore 22.00
The Fleshtones live + Dalida Dj Set

https://www.youtube.com/watch?v=4xPEF28DI7E
https://www.youtube.com/watch?v=cu49hRq499E
https://www.youtube.com/watch?v=q93w6o8R2iQ
Apertura porte ore 21:00 – Possibilità di cenare con le nostre specialità
Inizio concerto ore 22:00
ingresso 15e con tessera arci – under 25 ingresso 10e con tessera arci
Biglietti On Line: https://www.musicglue.com/circolo-raindogs-house

Da fine anni 70 sono sopravvissuti al punk rock, alla new wave e alla no wave, al neo garage e al grunge, al post punk e ancora al neo garage. Sono andati avanti per la loro strada, senza soccombere alle mode temporanee, ai video su MTV e alla birra analcolica. Loro sono : The Fleshtones!

Secondo la storia il debutto avvenne al CBGB nel 1976 e nel 1980 pubblicarono con la I.R.S. Records il loro primo album Roman Godsand Hexbreaker, considerato la pietra miliare del genere garage rock.
Negli anni ’80 e ’90 The Fleshtones hanno pubblicato una serie di album e hanno regolarmente girato in tour dai piccoli club ai grandi festival. Oggi The Fleshtones sono l’unica band tra tutte quelle che a metà anni settanta suonavano regolarmente al CBGB e al Max’s Kansas City ad essere ancora sulla cresta dell’onda senza un solo anno di inattività. Oltre 20 album, una quantità infinità di concerti e numerosi Ep sono il bagaglio che si portano appresso questi signori del garage. E, non dimentichiamolo, inventano il più micidiale cocktail che si possa immaginare: garage rock, R&B, disco music, horror music e frat rock, il tutto shakerato per bene e servito con litri e litri di birra, il Super rock.

Il loro nuovo disco, Face of the Screaming Werewolf, è entrato nelle classifiche più velocemente di qualsiasi dei loro precedenti venti album, raggiungendo la Top 50 di Billboard in una mezza dozzina di categorie. Il segreto del successo dei Fleshtones è che non hanno mai abbracciato il suono di un’altra epoca e la loro straordinaria capacità di indossare il cachemire con classe.
In Face of the Screaming Werewolf, i Fleshtones non tollerano né la falsa meschinità, né il cinismo studiato, né la noia artistica, né la disillusione.
Sempre fedeli alla loro scuola, hanno piantato le loro bandiere nel vecchio e nel nuovo mondo: sono apparsi con Andy Warhol nel suo talk show di breve durata “Andy Warhol’s Fifteen Minutes” e a metà degli anni ’80 si sono esibiti regolarmente alla Pyramid Club su Avenue A nel leggendario East Village di New York e ha contribuito a creare Wigstock, il festival delle drag queen che è diventato una parte scandalosamente vivace dell’esperienza di New York City.
I Fleshtones sono una cosa rara, come il Grand Canyon – non importa quanto ti sia stato detto che sono fantastici, quando finalmente li vedi di persona, è molto meglio di qualsiasi altra cosa.