HOME

Giovedì 19 Aprile, ore 21.30

Groove Walk non é una scuola qualunque, non é solo ballo, ma é soprattutto vita sociale. Tutti i giovedì infatti dopo le lezioni, la cultura swing si
sposta al Raindogs, dove potrai rilassarti, e perché no cimentarti in balli forsennati, tra un bicchiere e tanta musica swing.
Vieni e fatti contagiare dai ritmi swing, non ne potrai piú fare a meno!!!!!Se sei interessato alle lezioni di lindy hop puoi richiedere informazioni:

 

 

Venerdì 20 aprile ore 22:00
The Rad Trads live from NewYorkCity
(Rock & Roll/Soul/Americana/Jazz)
https://www.youtube.com/watch?v=K68DWlP-utE
https://www.youtube.com/watch?v=ygAwC2lmXqQ
https://www.youtube.com/watch?v=mfJu2XPrszc
https://www.youtube.com/watch?v=W5fDCgn5Ipk
ingresso 10e con tessera arci

I Rad Trads ovvero The Radical Traditions, si sono formati nella primavera del 2012 nell’ East Village di New York.
Straordinaria Brass Band che ha mixa Swing, Jazz Soul e Rock & Roll, conquistano il pubblico con la loro incessante energia, il carisma e l’entusiasmo. Tre fiati potenti, una sezione ritmica carichissima di groove , e accattivanti voci soliste e cori mozzafiato, spaziano dal primo jazz di New Orleans, al blues di Chicago e del Delta, al Rock & Roll, realizzando una delle music performance di maggior successo a New York e che ora sono pronte a mettere radici in Europa .

La band si esibisce regolarmente a New York al Brooklyn Bowl, al Webster Hall, al Blue Note, al BB’King’s e Radegast Hall quando non è in tournée negli Usa e in Europa. Tra le tappe più importanti del tour 2015 vale la pena di ricordare la partecipazione all‘Atlanta Jazz, al Rochester Jazz, al Columbus Jazz & Ribs Festival e al Russian River Jazz & Blues festival come band di apertura per Taj Mahal e Buddy Guy come pure la lunga tournée europea ricca di preziose collaborazioni in Italia con Paolo Fresu.

I componenti della band The Rad Trads continuano ad esibirsi con gruppi d’eccezione come i Truth & Soul Record’s, Lee Fields & the Expressions, Jon Batiste & Stay Hukan, EMefe, il ras di Broadway Jason Robert Brown, e si sono esibiti o hanno partecipato alle incisioni di artisti del calibro di St.Paul & the Broken Bones, Deer Tick, Ikebe Shakedown, Lenny Pickett e molti altri.

Dopo l’uscita del loro primo album (Must We Call Them Rad Trads – Dala Records) nel maggio 2016, la band è in procinto di pubblicare il loro secondo attesissimo LP di musica originale nella primavera del 2018.

“With a killer driving groove, New York Soul Rebels ‘The Rad Trads’ truly show how tight they are as an ensemble while having fun at the same time.”
Paste Magazine

“The Rad Trads have the insouciant charm of the pre-invasion Beatles, if the Beatles had been led by Dr. John and sung about hungover mornings instead of Hard Days Nights.”
— Cascade Blues Association

The Rad Trads are:
Patrick Sargent – Saxophones, Vocals
Michael Fatum – Trumpet, Vocals
Alden Harris-McCoy – Guitar, Vocals
“Big Red” Mike Harlen – Bass, Vocals
John Fatum – Drums, Vocals

 

 

Sabato 21 aprile ore 22
Prem Joshua e Loris Lombardo guest: Sanou Olszewski
in collaborazione con: Associazione Namaskar/Savona
https://www.youtube.com/watch?v=KVuH0pg8qzE
https://www.youtube.com/watch?v=v7WooDsRm3I
https://www.youtube.com/watch?v=LAp1bQIQrQo
https://www.youtube.com/watch?v=b5KoOI-dIi4
https://www.youtube.com/watch?v=UYyY8iiGcvg
ingresso 10e con tessera arci

Una serata tra i sapori dell’India e la contaminazione etnica delle altre culture orientali. Uno dei più grandi esponenti di questo settore: Prem Joshua al sitar, bansuri, flauti, sassofono e voce, affiancato da uno dei massimi esponenti delle percussioni etniche e dell’handpan: Loris Lombardo. Ospite della serata Sanou Olszewski, cantante di musica indiana con contaminazioni di musica moderna di grande valore che impreziosirà questa serata davvero speciale!

– Prem Joshua: sitar, flauti, sassofono soprano, voce
Alla ricerca di un innovativo suono crossover eclettico tra l’India e gli stili musicali occidentali, Prem Joshua è il nome che compare subito. Nato in Germania, andò in India all’età di 18 anni per studiare musica classica indiana sotto la guida del maestro del sitar Ustad Usman Khan. Ma presto ha sviluppato il suo stile e fino ad oggi ha pubblicato i suoi 20 album, tra cui il classico “Shiva Moon”. Gira regolarmente il mondo con la sua band, ma il suo focus è principalmente sull’India, dove oggi i suoi concerti attraggono un pubblico più vasto.
www.premjoshua.com

-Loris Lombardo: percussioni, handpan e tabla
Laureato a pieni voti in percussioni classiche presso il conservatorio G.F. Ghedini di Cuneo, in batteria alla scuola NAM con Tullio De Piscopo, alla Soncino Percussion Academy ed alla Ultimate Drum Experience di Londra; successivamente si è dedicato allo studio di percussioni indiane, turche, mediorientali e derivanti da ogni tradizione del mondo. Vincitore di due concorsi internazionali per batteristi e percussionisti: World Drum Contest 2011 e Percfest 2012.
Ha portato il suo spettacolo da solista dal nome “HANDPAN & PERCUSSIONS CONCERT” in vari teatri d’Europa, ha registrato venti CD tra cui uno da solista.
Direttore ed insegnante della Handpan & Percussions Academy.
Nel 2017 ha pubblicato il suo libro, “Handpan Manuale Completo”, il primo metodo al mondo dedicato allo studio delle tecniche dell’handpan, diventato “best seller” in Italia ed ora tradotto in inglese e distribuito in tutto il mondo, ha partecipato come solista alla trasmissione televisiva Italia’s Got Talent, ottenendo un clamoroso successo e standing ovation, acclamato dal pubblico e lodato dalla giuria (da cui ha ricevuto il consenso unanime), composta da Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Nina Zilli e Frank Matano.
Tiene seminari sull’handpan in tutta Europa.
Dal 2018 ha dato vita al marchio “Lombardo HANDPAN”, producendo handpan a suo nome.
Tra le sue collaborazioni: Andrea Braido (Mina, Vasco Rossi, etc.), Orchestra della Magna Grecia da solista con la cantante Simona Molinari, Antonio Marangolo, Clara Moroni (Vasco Rossi), Beppe Gambetta, Carlo Aonzo, Marlene Kuntz, Richard Barbieri, Max Manfredi, etc.
www.lorislombardo.it

Sanou Olszewski: voce
Nato in Germania, ha studiato musica classica Hindustani in India negli ultimi dieci anni sotto la guida del maestro cantante Sandeep Srivastava.
Dal 2013 si esibisce come solista e con varie band in India, Italia e Francia.