HOME

Giovedì 23 Novembre, ore 21.00
Groove Walk non é una scuola qualunque, non é solo ballo, ma é soprattutto vita sociale. Tutti i giovedì a fine lezione infatti la cultura swing si sposta al Raindogs, dove potrai rilassarti, e perché no cimentarti in balli forsennati, tra un bicchiere e tanta musica swing.

Se non sai cos’è il Lindy Hop e hai voglia di scoprirlo, vieni a dare un’occhiata.

L’ingresso è gratuito e riservato ai soci Arci.

Se invece sei interessato alle lezioni di ballo, contattaci per prenotare la tua partecipazione inviando una mail a info@groovewalk.it oppure chiamandoci al 391 | 7577047.
Obbligatorio iscriversi in coppia (Leader e Follower).

 

 

Venerdì 24 novembre ore 22
Lydia Lunch & Cypress Grove + 3 fingers guitar + Dj Tot en Tanz
https://www.youtube.com/watch?v=thP459TELJE
https://www.youtube.com/watch?v=NR4KEZgK6CI
https://www.youtube.com/watch?v=oF0e0OV3cIo
https://www.youtube.com/watch?v=s4ole_bRTdw
ingresso 12e con tessera arci

Lo spirito di Lydia Lunch, la sacerdotessa della generazione No Wave, è ancora e sempre dannatamente libero ed indipendente, alla Raindogs House presenterà l’ultimo album “Under the Covers” con Cypress Grove, chitarrista cresciuto nell’ambiente del gruppo cult della new wave statunitense Gun Club.
Per approfondire un po’ la figura di Lydia clicca qui: http://www.ondarock.it/songwriter/lydialunch.htm
Under The Covers è una raccolta di brani pescati tra il classic rock e le chicche più nascoste dell’underground, reinterpretati dalla inconfondibile voce graffiante di Lydia e la chitarra fantasmagorica di Cypress Grove.
La voce di Lydia raschia, il chitarrista – già al fianco di Jeffrey Lee Pierce, Nick cave e Mark Lanegan – pure, cercando sonorità sotterranee, torbide, da blues in acido, che tengono insieme Tom Petty («Breakdown») e l’Allman Brothers Band («Midnight rider»), Doors («The spy»), Elvis Costello e gli Steely Dan («Do it again», naturalmente irriconoscibile, eppure in qualche modo drammaticamente fedele a se stessa), ma anche un’autocover, quella di «“Won’t leave you alone», scritta dalla Lunch con James Johnston dei Gallon Drunk.

3 fingers guitar, vero nome Simone Perna, è un songwriter savonese. La sua devozione al post-punk, alla no-wave e al rock newyorchese più maledetto ma anche alle branche meno convenzionali della musica italiana ne fanno un songwriter in cui urgenza viscerale, inventiva e forza espressiva sono un tutt’uno.
E’ del 2014 il disco uscito per Snowdonia Records e distribuito Audioglobe “Rinuncia all’eredità”. Accolto favorevolmente dalla critica (uno dei dischi del mese su Blow Up) il disco porta alla candidatura per la Targa Tenco come migliore canzone singola. Nuovi brani in fase di rodaggio (nuovo disco? Chissà) vedranno animare questa sua sentitissima apertura all’attrazione principale di questa serata.

Tot en Tanz è un Dj eclettico e sperimentatore, votato ai generi più estremi dell’elettronica e profondo amante del Rock, soprattutto quello con venature obscure.

 

 

Sabato 25 novembre ore 22
The Sonic Dawn + John Holland Experience + Freakcarlos Dj Set
https://www.youtube.com/watch?v=WqdvZxSnzEw
https://www.youtube.com/watch?v=xi4r50T7qFk&t=115s
https://www.youtube.com/watch?v=T4ZMUj1m7Fw
ingresso 7e con tessera arci

La psychedelic rock band danese The Sonic Dawn arriverà al Raindogs per presentare l’album dal titolo ‘Into The Long Night’, uscito il 21 aprile per l’etichetta Heavy Psych Sounds Records.
I Sonic Dawn sono un viaggione sonoro incredibile, una miscela psichedelica di stili, dal jazzy sitar pop al rock acido pesante. Aspettatevi canzoni melodiche con il sapore degli anni ’60, ripiene di intrecci vocali sognanti il tutto rafforzato da una presenza a scena esplosiva!
In apertura un’ altro power trio con gli attributi al posto giusto: I John Holland Experience! Dicono di loro:
https://www.youtube.com/watch?v=sPkAxM3mgZ4

“Su una struttura di blues sporco e febbricoso poggia Festa Pesta, mentre in chiave di rock’n’roll per anime perse in desertiche plaghe pare concepita la traccia di Tieni Botta; le ruvide e roventi tirate stoner di Ti Piace chiudono egregiamente un album di superbo livello”.
Www.distorsioni.net

“Un rock sincero e arrabbiato, venato di blues, che sembra provenire dalla California più che da Cuneo”.
Www.impattosonoro.it

Freakcarlos Dj ci accompegnerà fino all’ alba sonica!
Collezionista di 45 giri da vent’anni Carlo ha avuto l’onore e la fortuna di essere invitato come DJ nei maggiori club underground d’Europa: Uk, Germania, Francia, Spagna, Svezia, Grecia, Austria… Carlo proporrà principalmente sonorità 60s & 70s, US garage, UK psichedelia e Beat partendo dai grandi classici per arrivare alle oscurita pii sconosciute!