HOME

Giovedì 21 Febbraio, ore 21.30

Groove Walk non é una scuola qualunque, non é solo ballo, ma é soprattutto vita sociale. Tutti i giovedì a fine lezione infatti la cultura swing si sposta al Raindogs, dove potrai rilassarti, e perché no cimentarti in balli forsennati, tra un bicchiere e tanta musica swing.

Se non sai cos’è il Lindy Hop e hai voglia di scoprirlo, vieni a dare un’occhiata.

L’ingresso è gratuito e riservato agli associati Arci.

Se invece sei interessato alle lezioni di ballo, contattaci per prenotare la tua partecipazione inviando una mail a info@groovewalk.it oppure chiamandoci al 391 | 7577047 (ATTENZIONE! Questo non è il numero del Raindogs).
Consigliato iscriversi in coppia (Leader e Follower).

Venerdì 22 Febbraio ore 22.00
Next Station – Presentazione del nuovo album “Frames”
Ingresso 5 euro con tessera arci

I NEXT STATION presentano il loro nuovo disco “FRAME” alla Raindogs House e con loro, uno special guest d’eccezione: RAPHAEL!
In apertura: Early Vibes OFFICIAL
Dub Live: Massimo Mekis

Sabato 23 febbraio ore 22
Movie Star Junkies live + Tealdi Dj Set
https://www.youtube.com/watch?v=HOY49v2bdCs
https://www.youtube.com/watch?v=RAnBDh8D2xY
https://www.youtube.com/watch?v=Pkbtbt9YVPM
https://soundcloud.com/movie-star-junkies
ingresso 7e con tessera arci

– I MOVIE STAR JUNKIES nascono nel 2006 a Torino.
Suonano Garage, blues e punk ispirandosi ad un immaginario di fenomeni da circo anni ’20, scrittori americani alcolisti e orologi a cipollotto. Sono una band più complessa di quello che si potrebbe stereotipare, ma possiamo darne una molto vaga idea così – l’impatto live è Iggy Pop con Marc Ribot e il resto della band di Tom Waits, storie di pirati, di autori del Romantico inglese e sceneggiature hard-boiled noir anni ‘40. Ai profani possiamo consigliare di mettersi sotto con la discografia, trattandosi di uno dei dieci progetti indipendenti italiani che è indecente non conoscere.
Debuttano nel 2008 con “Melville”, pubblicato per la Voodoo Rhythm Records. Il disco è un concept dedicato a Herman Melville, scrittore di Moby Dick ed è stato inserito tra i migliori 20 dischi dell’anno per la rivista Rumore. Nel 2010 esce “A Poison Tree”, sempre per l’etichetta Voodoo Rhythm Records. I testi dell’album si ispirano in parte alle opere di William Blake (la canzone che dà il titolo al disco è una poesia di Blake) e trattano i temi del dubbio e dell’incertezza; inoltre nel booklet è presente una citazione dello stesso Blake. Nel 2012 esce il terzo disco “Sons Of The Dust”, pubblicato per l’etichetta Outside/Inside Records, fondata da Matteo Bordin dei Mojomatics e da Emanuele ‘Nene’ Baratto, bassista del gruppo e nata inizialmente come studio di registrazione. L’ultimo disco “Evil Moods” è uscito nel 2014, ispirato dai pionieri della fiction noir come Dashiell Hammett, James Cain e Jim Thompson, la musica vede anche un ritorno alle sonorità dei primi due album.

– TEALDI was born in 1978, records collector since 1990 Tealdi plays black music on vinyl and reel to reel from 2001.
From september 2017, monthly hosts international djs at ”Tealdi propina” night at Birrovia, Cuneo.
Actually oriented in Funk records.
All analogic set.